formazione vendita

Formazione vendita: perché in Italia non funziona (quasi) mai?

Più parlo con i miei nuovi clienti – quelli che arrivano da me disperati dopo averle provate tutte – più mi rendo conto di una cosa: ormai è evidente a tutti che la formazione vendita in Italia è una passerella…

…una stanzetta affollata dove le voci rimbombano ma le tecniche sono annacquate da salti acrobatici e ballerine.

Il problema più grave secondo me è che chi ha fatto formazione vendita finora non va realmente a vendere uno-a-uno, semplicemente perché non lavora nel mondo reale.

Tra spettacoli, animali da palcoscenico ed effetti speciali, una volta tornato a casa l’imprenditore non sa nel concreto come si deve comportare in trattativa per aumentare i clienti, le vendite, lo scontrino medio e il fatturato.

E se finora non hai ottenuto risultati è perché, per quanto tu sia cazzuto, nessuno durante la formazione vendita ti ha insegnato COSE PRATICHE nella trattativa UNO-A-UNO…

…l’unica che conta veramente quando le chiacchiere stanno a zero e ci siete solo tu e il potenziale cliente.

Personalmente ho scelto di rimanere ancora sul campo e tutt’oggi continuo a fare in media 16 trattative al mese.

Ma perché continuo a farle?

Continuo perché altrimenti non potrei tenere i corsi che tengo, e non potrei fare le consulenze che faccio.

È la mia etica che me lo impone.

Questa è la mia filosofia, basata sui valori che mi ha trasmesso mio padre – e se hai letto la sua storia nel mio ultimo libro “Il venditore bambino”, sai quanto io cerchi ogni giorno di onorare la sua memoria.

Per questo ho bisogno di scendere in campo e monitorare come si muove il mercato.

È importante andare a vedere ogni giorno com’è realmente il campo di battaglia, per non dare suggerimenti stupidi…

Ma se hai letto “Il Venditore Bambino”, sai già che la vendita mi ha letteralmente salvato la vita, a otto anni.

A trent’anni fatturavo già 600 mila euro, vendendo da solo one-to-one – con margini oltre il 30%.

Ero riuscito a creare un sistema di vendita talmente proficuo, da aver già preso come cliente Melegatti.

Non che non fossi soddisfatto, ma dentro di me ho sempre avuto l’ambizione di spingermi sempre un poco più in là per fare la differenza nel mondo che ho intorno.

E quindi mi sono chiesto:

“Quanto sarebbe bello poter condividere questi concetti e aiutare gli imprenditori italiani a prosperare per il vero valore che producono”?

Per questo motivo, ho perfezionato il mio sistema in più di 5.800 trattative uno a uno su strada, con cui ho venduto oltre 14 milioni negli ultimi vent’anni, da solo, cliente per cliente.

Si tratta di un detector invisibile attraverso cui puoi:

  • Vedere il tuo interlocutore dall’interno;
  • Localizzare esattamente a che punto si trova della trattativa;
  • Percepire i suoi desideri più inconsci;
  • Individuare con precisione chirurgica quali tasti premere;
  • Determinare le leve su cui fare più forza;

Quindi se senti che in questo momento stai producendo valore per il tuo mercato ma non prosperi come vorresti, probabilmente devi aggiustare il tuo sistema di vendita e metterlo su carta, per creare il tuo manuale d’azienda.

Sappi che questo è uno degli aspetti di cui ci occuperemo alla Sales Mastery University – il 3- 4- 5 e 6 Giugno 2021 a Padova.

E alla fine del percorso tornerai a casa con il TUO sistema di vendita step by step, che ti indicherà come:

  • Parlare in base al tipo di interlocutore;
  • Fare le domande giuste;
  • Riconoscere i segnali di acquisto;
  • Fare un preventivo killer;
  • E tutto il resto fino alla firma…

Non permettere che gli sforzi fatti fino ad adesso siano stati vani,

Quindi prenota il tuo posto alla prossima edizione della Sales Mastery University.

Nel frattempo iscriviti al mio canale YouTube e alla mia pagina Facebook.

Alle tue vendite

Giuliano De Danieli

P.s Se vuoi saperne di più riguardo la Sales Mastery University leggi il mio articolo pubblicato su “Milano Finanza”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Open chat