come diventare imprenditore di successo

Come diventare imprenditore di successo

Negli ultimi anni molte persone hanno deciso di intraprendere una propria strada, seguendo le proprie passioni, per diventare imprenditori di successo.

Ovviamente non è una strada facile…

È un passo molto importante della tua vita, perché stai investendo su un qualcosa che magari un giorno ti porterà dei risultati….

…o magari non ti porterà a nulla.

Devi quindi seguire una serie di passaggi per poter indirizzare il tuo percorso e diventare così un imprenditore di successo.

Ma lascia che ti racconti la mia personale esperienza sul campo…

Seguimi.

Come diventare imprenditore di successo

Per diventare un imprenditore di successo devi capire:

  1. cosa vuole il mercato;
  2. cosa offre la concorrenza;
  3. cos’è che puoi fare meglio della concorrenza;
  4. perché un cliente dovrebbero acquistare da te;

Ti faccio un esempio:

Una delle primissime cose che faccio, io, Giuliano De Danieli, come consulente, e con la mia agenzia “Prima Posizione”, è capire dove posizionare il nostro cliente e verificare se ci sono delle sacche di opportunità a livello di mercato… della serie “c’è domanda”?

Questi sono passaggi fondamentali per iniziare a gettare le basi del tuo percorso come imprenditore.

Perciò, se sei riuscito a dare una risposta a questi quesiti sei già a buon punto.

Ma non basta ovviamente…

Prova a rispondere adesso a queste tre ulteriori domande chiave:

  1. cosa conta davvero per il tuo cliente? Se ciò che conta davvero per il tuo cliente, in questo momento come azienda, non lo stai erogando a livello di servizio e a livello di prodotto, sei già all’inizio della fine, cioè hai già un piede nella fossa.

Quindi attenzione a come cambia o evolve il mercato. Devi essere sempre un passo avanti.

Dunque…

  • interpreta ogni giorno, ogni settimana, ogni mese le idee e i pensieri dei tuoi clienti e potenziali clienti…semplicemente parlando con loro.
  • guarda cosa fanno i tuoi concorrenti: devi capire se ci sono degli spazi liberi dove andarsi a infilare. Sono questi i ragionamenti che dovresti fare se vuoi continuare a far business e a crescere nel tuo settore.

Principio: per osservare la concorrenza devi scendere in campo!

Passiamo alla seconda e terza domanda:

  1. come vuole spendere i suoi soldi il tuo cliente? Se a questa domanda non sei in grado di dare una risposta allineata a quello che il cliente desidera è finita, basta, sei fuori dal mercato.
  2. perché i tuoi clienti attuali ti stanno scegliendo? Se la risposta è: “mi stanno scegliendo solo perché ho il prezzo più basso”, sei in pericolo, cioè il cliente che sceglie il proprio fornitore in base al prezzo più basso è un cliente estremamente infedele, ovvero è un cliente che quando trova qualcuno che gli propone “due lire” in meno passa dall’altra parte della barricata.

Ricordati che se vendi lo stesso prodotto di un tuo competitor con un prezzo più alto, non lo devi abbassare.

Quello che devi fare è dare valore alla tua offerta!

Non importa se hai il prezzo più alto…devi far capire al cliente che con la tua proposta avrà tutta una serie di garanzie in più che altri magari non offrono.

Detto ciò…

Se sei riuscito a rispondere anche a queste domande significa che sei sulla buona strada per diventare un imprenditore di successo.

Altre idee che voglio condividere con te:

  1. non affezionarti ai tuoi prodotti o servizi: potrebbe succedere che il tuo settore merceologico sparisca, e quindi sparirebbero tutte le aziende che sono all’interno di quel settore, compresa la tua. Quindi cerca di capire cosa vuole il mercato… sempre!
  2. lavora con clienti che hanno una grossa disponibilità economica: questo genere di clienti avrà sempre un incremento, a livello di fatturato, nel corso del tempo.  Quindi sarà molto più facile, per te, imprenditore, far crescere il tuo business e avere successo…della serie “segui i soldi”.
  3. cerca di capire se quello che prometti al mercato con il tuo prodotto/servizio ha senso per il tuo mercato.
  4. chiedi ai tuoi clienti il perché hanno deciso di rimanere con te, perché hanno scelto te. Nelle loro risposte potresti trovare la tua unicità e il tuo posizionamento.

Potresti ad esempio chiedere:

  • “ciao Matteo, perché hai deciso di comprare il mio prodotto/servizio”?
  • “perché hai scelto la mia azienda”?
  • “cos’ho di diverso rispetto ad altri che vendono il mio stesso prodotto”?
  • “cosa apprezzi di più del mio prodotto/servizio”?

Quello che uscirà da queste domande sarà la tua unicità e il tuo posizionamento.

Principio: non devi essere per forza migliore dei tuo concorrenti, devi essere DIVERSO.

Se vuoi approfondire il concetto di unicità leggi l’articolo – “per vendere di più devi rendere la tua offerta non confrontabile”.

Quindi, per concludere, devi continuare ad acquisire clienti dando quel tipo di messaggio…

…perché se l’80% dei tuoi clienti ti ha scelto per 4 motivi fondamentali, dovrai riproporre quei 4 motivi.

E saranno proprio quelli che probabilmente ti aiuteranno a trovare nuovi clienti e a diventare un imprenditore di successo.

“Wow Giuliano… nessuno mi aveva mai spiegato un tale argomento in questo modo. Ho partecipato a diversi seminari, ma tutti i consulenti con cui ho avuto a che fare avevano sempre un’impostazione molto teorica”.

“Eh lo so…ma quello che ti ho detto è tutta esperienza sul campo… niente di più”.

Ma ricordati che per diventare un imprenditore di successo ci vuole anche:

  1. passione;
  2. non avere fretta;
  3. saper ascoltare il mercato;
  4. osservare costantemente la concorrenza;

E infine perseveranza…tra tutte e 5 la più importante.

Un consiglio:

Vai su Università Dell’Imprenditore se vuoi essere DIVERSO dai tuoi competitor. Spero di conoscerti presto! Ma nel frattempo, se fossi in te, darei un’occhiata al mio libro “vincere nel web.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Open chat