Scopri perché dovresti partecipare alla Sales Mastery University

Freelance
Corrado Venturini

“Sono stato chiamato per fare una spa, per un hotel 5 stelle super di nuova apertura. Guardo gli appunti presi durante il corso e la prima cosa che mi viene in mente è: “capire chi ho davanti”. Entro in sintonia con loro, schiaccio sull’acceleratore per tutto ciò che non è tecnico, ma è pathos. La volta dopo mi chiamano e mi dicono: “Ok, vorremmo incaricare anche voi di fare questo”. Mi siedo, li ringrazio e dico: “No. Chi sono gli altri?” Gli altri sono solo una, la più grande azienda che fa spa. Sulla base di chi avevo davanti ho creato un progetto basato su un racconto, totalmente emotivo. Gli è piaciuto, mi ha abbracciato e mi ha detto: “Signor Venturini, lei è il direttore artistico della spa”.

Italmix
Enrico Barbieri

“Le nostre macchine servono per alimentare il bestiame (parliamo di macchine che vanno dai 30 mila fino ai 200 mila euro). A differenza di tutti gli altri corsi seguiti in passato, questo mi ha aiutato a risvegliare tecniche che conoscevo ma non sapevo mettere in pratica. Dopo il corso di tre giorni ho finalmente capito come applicarle e sono riuscito, quindi, a chiudere più velocemente la trattativa. Sono sempre stato forte sull’empatia, ma mi mancava vedere i segnali d’acquisto. E questo è stato l’unico corso che mi ha permesso di farci caso. Ho lasciato al cliente vivere il suo sogno come se l’avesse già realizzato: a quel punto il budget non esiste più”.

Prima posizione
Davide Tisato

A ottobre ho fatto questo corso di tre giorni. Avevo delle statistiche che un mese vendevo moltissimo e un mese molto meno. Di fatto cosa è successo? (E non penso proprio che sia un caso). È successo che il mese di ottobre è andato molto bene. E il mese di novembre è già pari a quello di ottobre…ma è iniziato da una settimana. L’ultimo contratto che ho chiuso c’era un nostro competitor che gli aveva proposto bene o male le stesse cose che avevo proposto io, però mi è venuto in mente il buon Giuliano e gli ho chiesto quali erano i motivi o quali fossero i loro criteri per scegliere noi o loro. E uno dei criteri più importanti non era tanto il prezzo. Avevano paura dell’assistenza. Dicevano: “Ma poi non è che partite a promuoverci e poi ci mollate là?” Allora cosa ho fatto. Invece di dirgli tante cose, perché noi sull’assistenza so che siamo molto forti, l’ho preso e gliel’ho fatto vedere. E lì non c’erano più obiezioni perché sapevo benissimo che il competitor per far meglio di così doveva mandare una persona fisicamente ogni settimana, ogni mese lì.. È impossibile da fare ovviamente e quindi non c’è stata storia perché era l’unica obiezione. Ha firmato subito.

Magic Bus
Marco Guarda

“Come tutti gli altri imprenditori bazzicavo anche in altre realtà formative, in altri corsi di vendita che ho fatto. Io vedevo la vendita come un’arena di serpi, degli uffici acquisti non preparati, che non sanno scegliere il miglior prezzo ma si fossilizzano sul prezzo più basso. Sono riuscito a scardinare questo meccanismo e ora chiudo 9 trattative su 10. Potrei dire anche 10 su 10 ma mi limito a 9. Ho capito che se sei un imprenditore hai due strade: puoi scegliere un corso di vendita organizzato da queste associazioni di categoria, dove i vari docenti sono bravi e simpatici… oppure puoi scegliere la via più tortuosa ma che ti insegna roba che spacca, un sistema collaudato al 100%. Quello di Giuliano non è un corso, è un percorso che mi ha cambiato la vita, e continuo a iscrivermi perché voglio sfondare ancora di più”.

 
Negri Ricevimenti
Luisa Negri

“Il discorso vendite per noi era problematico, perché ci perdevamo per strada prima della chiusura del contratto. Ne chiudevo a volte 3. Dopo un paio d’ore di consulenza, su 10 contratti ormai ne chiudiamo 7, e in maniera molto veloce. Ho capito qual era il punto focale e anche piano piano in che modo raggiungerlo”.

Kasa Serramenti
Kevin Casamento

“Dopo aver conosciuto Giuliano e aver assistito ai suoi corsi vendita, quest’anno è stato il miglior anno da quando sono partito. Ho capito come approcciarmi al cliente che avevo davanti cercando di capire che tipo di persona avevo e quali erano le sue esigenze. Se prima il rapporto trattative – chiusura era 1/10 adesso sicuramente viaggio intorno al 6/10”.

Videomaker Freelance
Alberto Eger

Sono Alberto Eger, videomaker freelance. Una delle difficoltà maggiori che ho incontrato all’inizio del mio percorso era proprio quella di trovare clienti. Non avevo idea di come trovare nuovi clienti che potessero accettare di lavorare con me e accettare la mia professionalità. Ma da quando ho avuto modo di conoscere Giuliano tutto è stato molto più semplice. Giuliano mi ha aiutato tantissimo nel capire non solo come approcciare i miei clienti ma anche come vendere il mio lavoro. Perché è un lavoro creativo e quindi dargli un prezzo non è sempre facile. Giuliano mi ha aiutato molto in questo, mi ha dato tantissimi consigli e posso dire che veramente la mia crescita come libero professionista è migliorata grazie ai consigli che appunto Giuliano di Prima Posizione è riuscito a darmi. Giuliano ha la capacità di fornire tantissimi spunti e tantissime idee su come non solo crescere il proprio business ma anche come trovare nuovi clienti e come vendere di più a questi clienti. La cosa per me importante è che ha un metodo strutturato per come acquisire nuovi clienti, come gestire nuovi clienti, come vendere e come gestire la trattativa con questi clienti. E oltretutto un metodo per poi fidelizzarli nel tempo. Quindi fare in modo che continuino a comprare da te (tre passi veramente fondamentali per ogni business). Quindi posso dire che grazie a lui ho raddoppiato il numero dei miei clienti, e non solo: ho anche aumentato il tasso di chiusura delle trattative che avevo…perché non vado più da qualsiasi tipo di cliente ma cerco solo clienti veramente interessati, quindi in target, al mio prodotto/servizio.

Partecipanti scorsa edizione SMU

Ecco perché devi venire anche tu alla Sales Mastery University. Rendi la crescita della tua azienda certa e prevedibile.

Cosa ti ha colpito maggiormente del corso?

-“I segnali di acquisto”

-“Le obiezioni al prezzo”

-“Che il cliente compra il risultato più quel prodotto”

-“Se non c’è l’urgenza non c’è la vendita”

-“Dare una cura al cliente che è già nostro cliente”

-“La vendita è un processo scientifico e prevedibile. Non l’avrei mai detto”

-“Nuovi spunti, nuove idee su come proporre i miei prodotti e i miei servizi”

-“L’importanza della promessa e la garanzia di un prodotto e dove il cliente si va ad aggrappare”

-“Costruire delle proposte di valore più importanti, demolire subito le obiezioni, pre- vederle”

-“Dar valore alla mia esperienza e a non vendere semplicemente prodotti ma la mia consulenza assieme al prodotto”

-“È la questione della bacchetta magica, della serie: se tu potessi da solo risolvere il problema”

-“Prima di tutto la proposta unica e non prendo abbastanza ad esempio i risultati portati a casa da miei clienti”

-“Non ricadere sulle vecchie abitudini, perché io tendo a non standardizzare l’iter di vendita”

-“Soprattutto mi è piaciuta la gestione dello sconto, è una cosa che mi capita spesso”

-“Le domande esplorative, i problemi relativi al budget, anticipare le obiezioni che ha un cliente con te di fronte.

-“Che se uno ripete una cosa sbagliata dopo crea un’abitudine sbagliata”

“-La metafora del dentista e anche upsell e cross sell, perché mi sono sempre limitata a quello che mi chiedevano in quel momento”

-“Veramente sei stato completo nel tuo corso. Io ho effettuato nella mia vita master, corsi, trent’anni di lavoro però veramente hai fatto la differenza oggi ed era quella che mi ci voleva in questo momento”

Bottega Krue
Arianna

“Premetto che sono un’artista, quindi se ha funzionato con me, funziona davvero. È aumentato tutto, grazie a cose che avrei imparato in 15 anni, ma ho accorciato tutto in neanche un mese, con grande risparmio di tempo e di denaro. Il giro d’affari è aumentato del 30% stando prudenti, mentre la vendita media per cliente è aumentata dell’80%”.

Libero Professionista
Cristian Masci

Il corso di Giuliano mi è piaciuto perché intanto è molto trasversale, quindi un po’ di strategia, un po’ di psicologia, un po’ di marketing, un po’ di fatti concreti, di porte in faccia. Insomma molto vario. Mi è piaciuta la concretezza (ma questo ci ha colpito a tutti) perché sono soluzioni spendibili, ma soprattutto perché nella mente mi rivedevo tutte le scene coi clienti, dicendomi: “ah ecco perché quella volta è successo così”, “ma potevo fare così”. Quindi cosa mi porto a casa? Mi porto a casa quel famoso “si può fare”

Teloneria Partisani
Alexandru Florei

Facevo l’assicuratore fino a tre mesi fa, e un giorno mio cognato mi ha proposto di entrare nella sua azienda per affrontare una sfida. All’inizio però non avevo sinceramente gli elementi per partire con questa nuova attività. Perché ci vogliono delle basi. Giuliano ci ha dato delle basi fondamentali…e soprattutto in sede di start up sono convinto, e sicuro al 100%, che se applichiamo tutti i punti che abbiamo esaminato in questo corso non abbiamo paura di nessuno, possiamo competere a livello mondiale, non abbiamo assolutamente paura. E l’obiettivo è, nel giro di dieci anni, raggiungere i 10 milioni di euro.

Inprogress
Corinna Greco

Ho partecipato alla SMU anche l’anno scorso, immergendomi in questo mondo magnifico chiamato vendita. Prima di iniziare questo percorso, io di vendita sapevo meno di zero, e non sapendo niente pensavo di far bene. Il problema è che risultavo assillante e parlavo troppo con i clienti. Quindi ho capito come non perdere tempo…perché il mio tempo è prezioso, così come lo è il tuo. Perciò dev’essere una win-win situation. Ma, oltre a questo, mi piace fare anche il one-to-one perché sono anche approcci in cui bisogna stabilire fiducia, perché io non ti compro niente se tu non mi dai fiducia. E un’altra cosa che ho applicato e che mi diverte tantissimo, avendo fatto delle formazioni sui trattamenti estetici, è il try and buy.

Sira Sistemi srl
Giancarlo Masia

Ho deciso di partecipare perché mi piaceva il titolo…quel Mastery, cioè avere padronanza nelle vendite, che già mi anticipava i contenuti, cioè che sarebbe stata una cosa molto pratica. In ogni slide puoi prenderti quello che farai già da lunedì, anche fosse solo una cosa. E vi posso dire, in base alla mia esperienza, che da un punto di vista pratico può risparmiare il 50% del vostro tempo nella pre-trattativa di qualsiasi vendita e aumentare anche il vostro tasso di chiusura. Io non sono messo male in questo periodo, mi occupo di sistemi di sicurezza e metà delle trattative me le porto già a casa. E per me è già un buon risultato. Però, da metà arrivare a 6 o 7 c’è un mondo di differenza in termini pratici. E quindi, che posso dire…sono soldi ben spesi e sicuramente torneranno moltiplicati.

Pagina srl
Fabio Moleschi

Vendo da 5 anni, ma gli spunti di queste giornate sono stati molto interessanti, e mi rendo conto che tante cose che ho fatto sono, secondo me, da limare e correggere. E mentre facevamo tanti passaggi, scrivevo su carta quello che potevo fare già da lunedì.

EnergyGas
Cristian Govoni

Faccio assistenza caldaie e condizionatori, e sono entrato in questo mondo perché praticamente sono stufo di perdere preventivi da “ciappinari”. Praticamente mi trovo a perdere preventivi da 200, 300 euro. Quindi ho già tre, quattro spunti che da domani metterò subito in atto.

Teloneria Partisani
Andrea Partisani

È un corso che ti cambia proprio la vision, la visione di vedere le cose, l’approccio. Tutto mi è sembrato interessante, ho preso un sacco di appunti e so che tutto fa brodo, nel senso che mi servirà. Quello che più di tutto mi piace e sento che mi prende sono le “domande strategiche nell’approccio con il cliente”. E in base a questo, domani mattina fino alle 10.00 ho degli impegni remoti che non posso togliere…ma dalle 10.00 a mezzogiorno mi sono data una priorità: mi chiudo in ufficio, prendo 15/16 contatti che ho fermi, appoggiati sul tavolo da una settimana e li martello tutti, mi metto i contatti da una parte e il foglio con le domande strategiche dall’altra, e vado!

Daniela Falvo

Queste due giornate sono state meravigliose, sia emotivamente che professionalmente. E dico solo una parola che mi porto (anch’io non ho dormito la notte perché ho scritto delle cose che farò da lunedì) è il fatto che io devo togliere qualcosa…”togliere”. Nel senso che io negli anni ho fatto tantissimi corsi, mi sono specializzata nel marketing, nelle vendite, nella crescita personale…ma c’era troppo. Quindi togliere e avere focus per agire, per fare. E Giuliano mi ha dato questo. È stato bravissimo nel aiutarmi a togliere e poi nel non essere crocerossina con i miei clienti. Devo togliermi questa cosa, cioè questa sindrome da crocerossina. Secondo me, grazie ai suoi consigli, raggiungerò degli obiettivi molto interessanti.

Area Manager (vendita porta a porta) settore orafo
Ivy Meneghetti

Ringrazio Giuliano per ogni singolo “schiaffone” che mi ha dato. Perché ha avuto il potere, con il suo modo di comunicare, di prendere e ribaltare tutti i preconcetti che avevo sulla vendita (e facendolo dal 93 non ne avevo pochi) e di farmi capire che la vecchia scuola ha senso fino a un certo punto. Perché comunque bisogna sempre riuscire ad essere in linea con quello che poi alla fine il mercato ti chiede. Difficile non ripetersi sul fatto della concretezza perché è un dato di fatto oggettivo che, a differenza di molti altri corsi dove si spinge un po’ di più sulla parte più interiore di quella che è il venditore, io parto da un presupposto molto semplice: io le palle per fare quello che faccio le ho. Non mi serve che me le facciano crescere. Il punto è che io devo avere un metodo e un sistema di vendita che possa tradurre e applicare. Questo fa la differenza che dalla teoria serve poi la pratica (che per noi è fatturato). Giuliano mi ha dato questo, per cui per me sarà un eterno grazie.

Areaseb srl
Davide Moscheni

Questo corso è stato fondamentale perché finalmente ho cominciato a dare una forma alle tante parole che mi sono sempre sentito dire da chi mi ha fatto i corsi o i corsi che ho seguito di vendita fino adesso. E quando chiedevo “come si fa a vendere” tutti mi dicevano: “devi essere assertivo”, ma anche pragmatico”, “ma poi la vendita è un’arte e bisogna acquisirla”. Ok, ma come si fa a essere assertivi e pragmatici contemporaneamente? E finalmente qualcuno (Giuliano) che mi dice: “guarda che devi andare da lui a dirgli questo. E se ti risponde così fai questo”. Poi, una delle cose che mi ha colpito di più è stato il discorso del preventivo: Arrivi là con un preventivo e il cliente ti dice: “Eh ma ne ho altri”. Come si fa a gestire questa cosa? Perché noi fino adesso dicevamo: “Ah ne ha altri…speriamo in Dio”. Cosa puoi fare? E invece solo questa cosa di dire al cliente: “Guarda, ne hai altri? Perfetto, te lo lascio, ma quando hai finito la raccolta vengo io con te a controllare i preventivi”. Non per vendere ma per aiutare il cliente a non farsi prendere una fregatura…perché qualcuno magari ti compara a prodotti che non sono comparabili. E quanto vale questa cosa per noi? 100 mila? 150 mila l’anno?

Technoprove srl
Leonardo Lo Perfido

Quello che mi è piaciuto di questo corso è stato proprio l’aspetto pratico…insomma il fatto che la teoria viene messa in secondo piano rispetto agli aspetti pratici. Quindi già da lunedì, cioè da domani, applicherò tante cose molto utili in azienda per aumentare il fatturato.

Pampampugia Viaggi
Maria Grazia Ciolfi

Sono felice di aver partecipato e torno a casa con la voglia di ripartire. Magari molte persone qui con me hanno già un progetto da applicare domani. Ecco, io invece, a differenza loro, sono arrivata demotivata, dicendo: si ok, ascolto, però…quindi vuota. E invece, ripeto, ritorno piena e con la voglia di ripartire.

Spy Italy srl
Luca Bernardinis

Ho conosciuto Giuliano ai suoi seminari gratuiti e mi è piaciuto subito. Poi, ad un certo punto, l’anno scorso, ho deciso di partecipare alla SMU perché, essendo di natura un tecnico, avevo bisogno di formazione. Mi sono anche iscritto, in seguito, a “Imprenditore in azione” perché comunque le nozioni sono così tante che in un solo corso è impossibile che ti entrino tutte. Quindi c’è bisogno proprio di ripetere. E infatti, questa volta, ho già tante altre nozioni da mettere in pratica.

Supernavi srl
Pietro Carlet

Devo dire che ho trovato in Giuliano veramente la pratica. E quindi nella mia vita, dove anch’io ho fatto corsi tecnici, ho sempre creduto nella preparazione, soprattutto tecnica, ho fatto sempre fatica a trovare gente come Giuliano che mi desse il “quid pratico”, perché quello che manca è il quid pratico. E chi ce lo insegna? Poche persone ce lo insegnano. Quindi cosa dire di Giuliano? Da quando l’ho conosciuto praticamente dalla mia “marcia di Radetzky” sono passato al “Mi vendo” di Renato Zero.

Pinzotto srl
Marcello Pinzotto

Venire a questo coso per me è stato un po’ un fotografare la mia realtà. Da Giuliano mi arriva il bisogno di dover trasmettere la mia unicità, la nostra unicità, perché noi ce l’abbiamo ma non lo sappiamo trasmettere. Capire quindi che serve un metodo e lavorare. Una cosa che mi è piaciuta del corso è stata ovviamente la praticità, la pragmaticità, l’onestà e la trasparenza. Perché mi è capitato di fare anche altri corsi…però Giuliano è trasparente, non è uno che non dice che vuole venderti qualcosa, ma nello stesso tempo ti dice anche che ti darà il massimo della sua professionalità per aiutarti a migliorare nella tua attività. Per cui, queste sono le cose che mi arrivano di più dal corso che abbiamo fatto in questi giorni.

Teloneria Partisani
Michela

Sono qui perché credo tantissimo nei corsi. Ne ho fatti anche altri, e sono del pensiero che chi non si forma si ferma. Oltre a quello, bisogna affidarsi a dei professionisti che hanno fatto la gavetta prima di noi. Perché è inutile che noi perdiamo del tempo per formarci, per acquisire dei dati, per diventare esperti, quando puoi avere la strada corta, facilitata da qualcuno che si è fatto il mazzo prima di te, e che quindi ti dà le nozioni per arrivare subito al tuo obiettivo. Io voglio arrivare subito ai miei obiettivi, voglio diventare professionista subito, quindi mi devo affidare a dei professionisti che mi diano le nozioni per raggiungere il mio obiettivo nel più breve tempo possibile e in modo eccellente. Il corso è eccezionale e meraviglioso, ed è ad hoc, cioè bisogna affidarsi a chi fa il mestiere e non tante cose. Cioè il corso è mirato e quindi io ho bisogno di Giuliano in questo momento perché cerco questo.

Imago srl
Zouhair El Youbi

Mi è piaciuto molto il corso perché spesso certi formatori ti danno dei trucchi per nascondere la polvere sotto il tappeto. E questo Giuliano non lo fa. Integrità, integrità, integrità. E questo modo indiretto ci spinge a migliorare i nostri prodotti, ad avere quindi il prodotto migliore. Non ti sta dicendo “vai a vendere il tuo prodotto con questi trucchi”, no…vai a vendere il tuo prodotto che è già migliore cercando di valorizzarlo e usando degli strumenti per raggiungere il tuo obiettivo. Ma la cosa assurda, per concludere, è che venendo qua mi aspettavo di trovare un formatore…invece ho trovato un elettricista che accende delle lampade nelle teste delle persone.

Abm Consulting srl
Paolo Abrami

Ho fatto tanti corsi ma…complimenti a Giuliano, perché Giugliano parla di cose che sa. Ha 20 mila ore, se non sbaglio, sulle spalle di marciapiede, di strada, di cose concrete, e questo si sente e fa proprio la differenza. Non solo nozioni ma un metodo…un metodo per differenziarsi, un metodo per generare contatti e un metodo di vendita. È diverso avere un metodo sapendo le cose in modo sparso. Sono emerse, quindi, diverse considerazioni che ci hanno permesso di unire i puntini. E rispetto agli altri promette 100 e ti da 150. Tanta roba. E lo fa con la formazione e con la consulenza in prima persona. Gli altri non fanno così come Giuliano (almeno quelli che conosco io).

Studi Avalli & Pezzotti
Samuele Pezzotti

“Io porto serenità d’animo e tranquillità economica a chi mi incontra”. Questo slogan è venuto fuori nella concretezza del lavoro di Giuliano e di quello che è emerso alla SMU. Vi racconto un aneddoto personale (per non ripetere quello che è venuto fuori da tutti): Pongo l’attenzione sull’essere preziosi. Cioè quello che mi ha colpito è che ognuno di noi ha un’esperienza (chi più chi meno) che svendiamo nel prezzo. Io ho capito questo. Noi siamo un valore…e il valore è determinato dal nostro sacrificio e dal tempo che noi dedichiamo. E mi ha colpito molto il discorso che non sono i soldi che determinano un’informazione, ma è la persona intelligente che dà in base a chi ha davanti…le perle ai porci sono una cosa, e magari è un limite che tante volte, per come siamo fatti o come sono fatto io, tendo a dare, e davanti non ho chi qualifica. Quindi questo è un grande ringraziamento personale.

Giardini D’Acqua sas
Roberto Pegoraro

È la seconda volta che partecipo al corso e, rispetto alla prima, mi porto a casa degli altri aspetti molto interessanti che avevo tralasciato (logicamente dal primo corso). Questo perché è un vero e proprio full immersion, e quando arrivi a casa riesci subito ad applicare una o due cose…ma dopo chiaramente, come dice Giuliano, “si va a scemare”. L’altra volta mi sono portato a casa degli aspetti che mi sono serviti tantissimo e che mi hanno permesso di avanzare su determinate trattative e su determinate cose…mentre altri, come ad esempio il preventivo, l’ho completamente tralasciato. Ma in queste giornate mi è ritornata in mente e so che da domani dovrò sviluppare questo tipo di aspetto. Perché quando vendi prodotti da 1000, 2000, 3000 euro sono cifre probabilmente, per alcuni, piccole. Però se andiamo sulla fascia media sono tanti soldi. Quindi l’operaio che si porta a casa i 1200 euro al mese, ha la passione del laghetto, vuole farsi il laghetto e vuole comprarsi quello da 1005, per lui sono grosse cifre. E logicamente bisogna presentare bene il prodotto, una cosa molto importante.

Libero professionista
Stefano Mares

Per me è la prima volta che partecipo, e sono anche alle prime armi come venditore…quindi per me è una figata pazzesca. Ho iniziato a 16 anni con mio nonno a lavorare e a vent’anni ho aperto la mia partita Iva. Quindi di sberle ne ho prese anch’io. Qualcosa ho imparato e ho messo nel cassetto però queste sono veramente una figata pazzesca.

Soc. Agr. alla Casona
Giorgia Zecchin

La cosa che mi è piaciuta di più è stata la concretezza, quindi gli spunti per una diretta applicabilità di quello che è stato detto. Alcune sono cose nuove che non mi sono mai state dette e insegnate, in altre invece ho trovato riscontro…su cose in cui a casa mi ero anche messa contro. Quindi si, dà una bella svegliata in questo senso e si fa anche un mea culpa.

Giotto Cooperativa Sociale
Fabrizio Bedendo

Non ho mai venduto in prima persona, non ho mai fatto la trattativa, ma ho sempre seguito il post vendita, quindi mi sono sempre accertato che quello che compravano fosse valido, guadagnandomi anche il rinnovo del servizio o quant’altro. Ho scoperto un mondo in questi giorni, e le cose che mi porto a casa sono un arricchimento personale della persona e che il lavoro è una parte molto importante della vita, ed essere vincenti sul lavoro può aiutare anche a vivere la vita in maniera vincente e positiva.

C.S.I. Estense srl
Gianluca Bosi

Dopo queste giornate sento, dentro di me, una carica incredibile…tanto che mi sono ritrovato alle tre e mezza di notte a pensare: “Ma allora se facciamo questa cosa qui, poi magari agganciamo quell’altra…assumiamo un’altra persona perché c’è bisogno sicuramente di altro personale se vogliamo mettere in piedi tutto questo”. Quindi si sono sviluppate delle dinamiche che…tanta roba, veramente una roba pazzesca. E, a proposito degli aspetti che mi sono piaciuti in questo corso, una cosa in particolare mi ha colpito molto, ovvero quando Giorgio Tauber ha detto: “chi non impiega bene il denaro è un perdente”.

Saedi Group
Olga Boreiko

Il corso per me è stato uno “shortcut”, una scorciatoia per arrivare a certi inputs. E una delle cose che mi ha colpito di più, e dove ho ricevuto più certezze, è che devi vendere…quello è l’obiettivo finale più importante per chi fa marketing. L’altra cosa molto utile e interessante per me è stata come con le domande puoi arrivare ad un certo risultato, usando le giuste domande, al tempo giusto, creando una necessità, convincendo il cliente. Puoi fare tutto, ma al momento giusto, con l’offerta giusta e con il giusto target.

Stern srl
Sabine Agostini

Avevo proprio bisogno di tecnica, di metodo, di organizzarmi meglio, di sapere se quello che ho fatto in questi ultimi anni andava bene, andava rivisto, andava totalmente modificato, cioè di ottimizzare, ottimizzare i tempi e la tecnica. E una cosa che mi è piaciuta tanto di questo corso è la scrematura iniziale, ovvero sapere dove parti, a che punto è il tuo cliente e come salire questa scaletta. È un risparmio di tempo sicuramente incredibile…o sapere come arrivare, e se arrivi a quel punto o se è meglio dire: “Basta, adesso mi fermo”.

Attenzione: l’incredibile storia di un formatore di Padova che ha iniziato a vendere in fiera a otto anni ed è diventato il numero 1 in Italia, con oltre 23.000 ore di trattativa one-to-one sul campo, rivela…

IL VENDITORE BAMBINO

La semplice codifica, fase-per-fase, di tutto ciò che si deve fare e NON fare durante una trattativa, per permettere a qualsiasi venditore, ANCHE SENZA ESPERIENZA, di arrivare a chiudere fino a 9 trattative su 10, nel suo nuovo libro: “Il Venditore Bambino”.

Sales Training con Giuliano De Danieli

Giuseppe, Novatech Re-styling

Sales training: Ivy, area manager per multinazionale americana operante del settore orafo, vendita porta a porta alle gioiellerie, scontrino medio 10/15 k

Ho partecipato spesso a diversi webinar, seminari e corsettini di vario genere (con il covid sono cresciuti come le fragole selvatiche) ma nessuno di questi arriva mai dritto al punto. Della serie: tanta teoria e poco arrosto

Quando sei in giro per vendere con la tua valigia in mano e ti ritrovi in n mila posti tutti ugualmente sconosciuti, devi necessariamente avere dei punti di riferimento ulteriori per non perderti.Perché io, come venditrice, ma soprattutto come donna (che non è una banalità) girare il mondo con una valigia non è per niente facile. È più complicato rispetto ai miei colleghi uomini. Dico che a maggior ragione ti servono certi punti di riferimento perché comunque gli interlocutori che trovi, anche se poi si rifanno nelle categorie fisse, sono variopinti. Quindi se hai delle belle certezze probabilmente superi gli ostacoli… diversamente invece ne rimani un po’ inguaiato.Per cui credo che la frase che mi viene in mente è proprio questa: devi fare la consulenza o il corso vendita di Giuliano perché ti dice esattamente cosa devi sapere per poter fare quello che vuoi fare. In queste tre ore di consulenza sento di aver acquisito un metodo che mi porterà ad un livello superiore… è una consapevolezza.

 

Ma perché è stato un confronto molto lineare, molto mirato, raccontato in maniera molto molto chiara… mentre il messaggio perde di efficacia quando viene raccontato in maniera troppo dispersiva, senza un filo conduttore. Spesso e volentieri per sembrare più efficaci si fanno dei giri di parole che purtroppo ottengono l’effetto contrari… cioè tendono a perdere l’interlocutore.

Invece, specialmente in questi ambiti, si sente molta teoria e molti non ti dicono come metterla in pratica. Come tutte le cose dove si parla di intuizioni e non si parla di qualcosa di oggettivo, cioè di fisico, è chiaro ed evidente che hai bisogno di essere molto pragmatico, molto piantato. Se uno non è piantato nelle sue idee non le può raccontare in maniera “piantata”.

E l’altra cosa che secondo me è molto importate è che ho percepito durante questa consulenza è che comunque chi te lo sta raccontando sa come funziona fuori. Per questo motivo (e non solo) consiglio vivamente di fare una consulenza con il dott. Giuliano De Danieli o iscriversi al suo corso vendita… perché tiene conto di tutto quello che realmente serve per chi svolge la professione di imprenditore, venditore, consulente o agente.

Sales training: Sabine, vendita apparecchiature medicali (sistemi laser innovativi a livello mondiale) importati soprattutto dagli USA, scontrino medio da 80 k a 250 k

È stata una consulenza direi molto illuminante… soprattutto la pianificazione, la selezione e la qualifica del target…

… tutto molto mirato, capendo alla fine dove andare a colpire.

Sono rimasta molto impressionata dai tre blocchi del sistema vendita… ma anche dall’aspetto del far capire al cliente cosa potrebbe guadagnare, per poi arrivare a parlare del prezzo.

Tra i tanti temi discussi, ho imparato che è fondamentale l’interazione con l’altra persona per poi, insieme, portarlo al ragionamento finale.

Per queste ragioni posso confermare che fare una consulenza con il dott. De Danieli ha senso perché anche se alle spalle hai anni di esperienza nella vendita (quindi credi che il tuo metodo non abbia lacune) lui è in grado di sistemare il tuo sistema (di vendita) in poco tempo e con semplici ma efficaci aggiustamenti.

Sales training: Paolo, responsabile azienda Forsic, settore della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Che dire di Giuliano De Danieli?

Una grande e inaspettata sorpresa… direi una coincidenza sincronica dell’universo che arriva al momento giusto.

Mi ha permesso di mettere in fila tanti pensieri e tante situazioni che mi frullavano in testa negli ultimi due o tre anni. Quindi tanta roba.

C’è ancora tanto da fare…  però vedo in modo più chiaro la situazione e sto riuscendo a immaginare come unire i puntini alla Steve Jobs.

Descriverei quindi la consulenza con Giuliano con due termini:

Chiarezza e lucidità.

Un metodo nuovo per affrontare quello che mi permette più che di fare, di essere.

Quindi sono convinto che la mia azienda nei prossimi anni salirà di livello.

Alberto: consulente vendita servizi web

Silvia: settore consulenze aziendale, testimonianza a 2 anni dal corso

Cristian: direttore Marketing Commerciale

Gilberto: Bebi Meccanica Srl

Andrea: Consulente Impianti Elettrici Domotica e Smart Building

Alessandro: Area Sales Manager Inkmaker Srl

Romeo Carpineti

Roberto: titolare di Tende & Company

È uno spettacolo lavorare con Giuliano. Ha subito trovato un po’ di soluzioni al nostro sistema di business. Non vedo l’ora di metterci in azione.

Quando è arrivato Giuliano ci ha già messo subito in riga e sono proprio contento. Sono particolarmente fuso perché è dalle 9 di mattina che lavoriamo a ritmo serrato (come suo solito), quindi molto bene.

Avevamo proprio bisogno di questo cambio di passo.

Roberto: titolare di Tende & Company

Mi è arrivata la richiesta di un preventivo da 25 mila euro per l’acquisto di tre tende da esterno.

Non ho neanche parlato con il proprietario, ma con la persona che si occupa dell’aspetto finanziario di questa società.

Con una e-mail e impostando il preventivo con una super descrizione di tutto quello che facevamo, spiegandogli proprio bene l’offerta e con lo sconto in fattura ho portato a casa quel lavoro al telefono.

Devo ancora andare a fare le misure però l’ho portato a casa al telefono. È una gran bella soddisfazione…poi gli ho chiesto al cliente come mai si fosse affidato a me, e mi ha risposto: “Be’, lei da come parla e da come si muove mi sembra il cavallo giusto”.

Mi ha fatto molto piacere sentire quelle parole. Quindi, grazie Giuliano, sei un grande. La soddisfazione è massima!

Roberto: titolare di Tende & Company

Andrea: Teloneria Partisani

Ciao Giuliano, da quando ho aperto la nuova società, ovvero il primo aprile, dividendo i mesi per i numeri abbiamo portato a casa quasi 100 k al mese. 

Poi avevo iniziato a fare il profilo dei commerciali, come mi avevi spiegato durante i nostri incontri, però dopo mi hanno fatto fare un sacco di cose e alla fine sono passate tre settimane e ancora non ti ho inviato nulla.

Quindi, vedo di inviarti il tutto prima che ci vediamo martedì o al massimo lo vediamo martedì assieme…anche perché sia domani che venerdì mattina mi hanno riempito di appuntamenti.

Grazie ancora Giuliano, e ci sentiamo, Ciao!

Andrea: Teloneria Partisani

Ciao Giuliano, ho chiuso adesso 62.500 k con un dirigente della Lamborghini. Questo vuol dire che non siamo proprio degli zucconi e qualcosa direi che ce l’hai insegnata, quindi siamo molto contenti. Ciao e grazie.

Andrea: Teloneria Partisani

Andrea: Teloneria Partisani

Andrea: Teloneria Partisani

Ciao Giuliano, ieri abbiamo chiuso una vendita per 34 k più Iva, mentre sabato ne ho chiusa un’altra per 45 k…poi la Michela ha chiuso un contratto per 12 k e io 4 k + Iva con due signori che volevano una copertura in vetro per una casetta. Possiamo dire, quindi, di aver portato a casa quasi 100 k…direi una bella settimana. Grazie ancora Giuliano!

Andrea: Teloneria Partisani

Andrea: Teloneria Partisani

Andrea: Teloneria Partisani

Ciao Giuliano, il primo novembre ho fatto il totale di ottobre, e purtroppo quando parlavi di 500k eravamo troppo lontani. Infatti, quando me l’hai detto non ci volevo credere…anzi, pensavo che l’avevi proprio sparata…e difatti eravamo a 430k. Poi, però, è arrivata una mail di conferma, lunedì sera, e in sostanza sono arrivati altri 20k. Quindi, alla fine siamo arrivati a 450k in ottobre, un numero pazzesco!

Ieri, invece, Massimo ha chiuso un altro contratto, mentre domani io ne ho quattro su Ferrara (Lido degli Estensi). Non so se riusciremo a replicare novembre, ma ce la metteremo tutta dai. Però Giuliano, mi sembra incredibile…ancora non ci credo.

Diciamo che il 30 settembre siamo arrivati a fare 200k grazie a quei tre tomi grossi (come li chiami tu), mentre in questo mese abbiamo avuto tante chiusure in più che ci hanno permesso alla fine di fare questo volume.

Per quanto riguarda i contatti, invece, oggi abbiamo ricevuto 10 contatti e ieri ne sono arrivati 24. Quindi direi molto bene. Grazie ancora Giuliano!

Jordan Belfort live con Giuliano De Danieli

Se sei alla ricerca di informazioni e strumenti pratici che ti permettono di incrementare le tue vendite… Benvenuto, sei nel posto giusto.

Torna su
Open chat